studio legale recupero crediti

Studio legale recupero crediti

In qualunque parte d’Italia ti trovi, puoi avvalerti di una nostra consulenza online e metteremo a tua disposizione un avvocato esperto in recupero crediti.

Altrimenti puoi venire in sede nel nostro studio a Foligno, in Umbria, facile da raggiungere da Perugia, Bastia Umbria e zone limitrofe.

Tutto il processo che si attua per la riscossione di un credito può essere fonte di grande stress se non si sa come muoversi o si ha a che fare con un debitore particolarmente problematico. Per questa ragione il nostro team di avvocati esperti nel campo del recupero crediti sono la scelta giusta per te.

Ti sarà utile qualche informazione adeguata su come si sviluppa il processo di riscossione.

Servizio online

CONTATTAMI
Richiedi una consulenza online per il servizio di divorzio breve. Disponbili in tutta Italia

Servizio in sede

CHIEDI UN APPUNTAMENTO
Presso il nostro studio per coloro che risiedono a Perugia, Foligno, Bastia Umbra.

Consulenza

PRIMA CONSULENZA GRATUITA
Richiedi una prima consulenza gratuita e senza impegno e senza vincoli.

Recupero crediti: un procedimento in 4 fasi

L’azione di recupero di un credito da parte di un debitore si differenzia in 4 diverse fasi.

Precisiamo che questo è ciò che accade nella maggior parte dei casi, ma che esistono crediti diversi, per i quali saranno necessari procedimenti diversi.

Fase 1: Costituzione in mora 

La prima fase è denominata Costituzione in Mora e consiste in un’ingiunzione di pagamento che come dice la parola stessa costituisce, o rende, “moroso” il debitore. Perciò se il tuo debitore sta ritardando nell’adempiere al pagamento del debito contratto puoi avviare questa prima fase con la quale la somma da restituire sarà maggiorata dagli interessi.

 

Fase 2: Decreto ingiuntivo

Se l’ingiunzione di pagamento della fase 1 non ha avuto successo si procederà con il Decreto Ingiuntivo. In questo caso è un giudice a ordinare il pagamento al debitore sulla base di prove che attestino l’inadempienza del credito in causa.

Fase 3: Precetto

Dopo aver ottenuto un decreto ingiuntivo e prima di procedere ad una esecuzione di recupero credito forzata, si attiva la fase chiamata Precetto. Si tratta di restringere a 10 giorni il termine per un'ultima possibilità di pagamento indicando le azioni che verranno attuate in caso di inadempimento.

Fase 4: Pignoramento 

Scaduti i 10 giorni indicati nel precetto, si dovrà procedere alla quarta e ultima fase possibile al recupero del credito in causa. Si tratta dell’espropriazione forzata dei beni del debitore, detta anche Pignoramento. A seconda del tipo di beni espropriati si parlerà di “esecuzione mobiliare” o “immobiliare”. Nel primo caso vengono asportati i beni mobili del debitore dalla sua residenza, o nel caso di una società dalla sua sede.  Nel secondo caso il debitore verrà espropriato dei suoi beni immobili. Se invece si procederà al “pignoramento presso terzi” , in questo caso verrà intimato il pagamento del credito in causa a soggetti terzi che sono a loro volta in debito verso il debitore stesso. Per ognuna di queste fasi di recupero credito avrai bisogno di assicurarti che il tuo credito abbia i requisiti richiesti dalla legge per autorizzare l’invio a procedere. Per questo sarà importante per te affidarti ad un team di professionisti che sappiano consigliarti e guidarti nel modo migliore.  Procedere al recupero di un credito può essere lungo ed estenuante. Ma ce la potrai fare se al tuo fianco avrai le persone giuste. Richiedi una consulenza online o vieni a trovarci in sede.

Richiedi informazioni
Recapiti
Contatti